EVENTI ED AZIENDE NEL COMUNE DI CAMPAGNANO, CESANO, FORMELLO, SACROFANO, NEPI, TREVIGNANO, ANGUILLARA

Aspettando il Baccanale 2019: le CONTRADE di Campagnano

0

LE CONTRADE di Campagnano di Roma

di Oreste Pallucchini

CONTRADE di CampagnanoOggi parliamo delle 8 Contrade Campagnanesi, vero e proprio motore trainante della Festa del Baccanale. Le contrade “rinascono” nel 2010 per una coraggiosa scommessa del Presidente della Pro Loco di allora Luigi Fiorelli, allo scopo di far rivivere l’ antica tradizione del Palio che per motivi vari si era conclusa circa venti anni prima.
Ancora oggi il nostro impegno è dare continuità alla felice scelta di allora.

Abbiamo iniziato dividendo il territorio in 8 “porzioni” più o meno con la stessa densità di popolazione, nonostante il territorio non fosse uniforme tra l’una e l’altra.

A queste 8 “porzioni” di territorio, più comunemente chiamate Contrade, si è pensato di assegnare  il nome di un animale in dialetto Campagnanese: ad ognuno un animale (in base ad una caratteristica di quel territorio) e con una coppia di colori per contraddistinguerle l’una dall’altra. Siamo arrivati dunque a questa suddivisione tuttora in uso:

La Ciuetta (civetta) Borgo Paolino: colori nero e bianco

La Bubbola (upupa) Fontana Latrona: colori rosso e nero

Il Tascio (tasso) Zorbo: colori nero e verde

Lo Stornavanti (calabrone) la Valle: colori nero e giallo

La Spinosa (istrice) Angelis Dei Pavone: colori rosso e blu

Il Saiettone (biscia di terra) Monterazzano e Poggio:  colori giallo e verde

Il Sartapicchio (cavalletta) i Monti: colori bianco e rosso

Il Falcostoro (astore) Prataccio: colori bianco e blu

Ogni contrada  con il passare del tempo si è costituita in associazione, eleggendo  il  direttivo, rendendosi completamente autonome, indipendenti e autofinanziandosi da sole durante tutto l’anno per qualsiasi attività.

Un GRAZIE particolare a ogni Capocontrada!

CONTRADE di CampagnanoGrazie ai Capicontrada, supportati costantemente dai numerosissimi contradaioli,  si cerca con tutti gli sforzi di tenere unita e salda la contrada con attività ed iniziative di ogni genere; dal carnevale al Palio della Stella, dalle bancarelle di beneficienza a tutte quelle attività che riescono a far vivere e crescere una contrada. Per non parlare poi delle iniziative organizzate direttamente dalle contrade: dalla festa del tesseramento alla festa della birra (Saiettone), dalla Notte della Ciuvetta a castello 85 (Ciuvetta), dalle gimkane a cavallo (Stornavanti) alle bancarelle di beneficienza (Spinosa), dalla lotteria di natale (Falcostoro) al pranzo organizzato al Sorbo (Tascio) e alla cottura di pizze fritte (Bubbola).

Elenchiamo di seguito i Capicontrada che in questo periodo specialmente sono di casa alla Pro-Loco visti gli incontri frequenti per sistemare gli ultimi dettagli e rendere la festa del Baccanale….la Nostra Festa sempre più bella!

In bocca al lupo per il palio 2019.

Sono loro che rappresentando le contrade durante l’anno mi supportano e sopportano…GRAZIE!!!

  • La Bubbola: Francesca Carbonetti
  • La Ciuetta: Giovanna Mariani
  • Il Falcostoro: Rita Igliozzi
  • Il Saiettone: Roberto Sensolini
  • Il Sartapicchio: Aldo Monteleone
  • La Spinosa: Matteo Antonucci
  • Lo Stornavanti: Andrea Bozzo
  • Il Tascio: Anna Capuani

Share.

Comments are closed.